Ceccano. Rubano in un’abitazione, tre giovani cileni in manette

Tre giovani cileni di età compresa tra i 23 e 26 anni, sono finiti dietro le sbarre dove essere stati fermati per furto in un’abitazione di Ceccano. I tre, dopo aver fatto razzia all’interno dell’appartamento, sono stati fermati da una pattuglia. I militari hanno intercettato l’auto sospetta con a bordo uno dei malviventi mentre gli altri due complici tentavano di darsi alla fuga lungo i binari della tratta ferroviaria. Dopo un breve inseguimento a piedi sono stati però bloccati e la refurtiva, consistente in monili in oro e altri oggetti preziosi, è stata restituita ai proprietari. L’autovettura in uso ai malviventi e gli arnesi da scasso utilizzati per accedere in casa, rinvenuti nel veicolo, sono stati sottoposti a sequestro e gli arrestati ristretti presso le camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima che avrà luogo nella mattinata di domani presso il Tribunale del capoluogo.

CONDIVIDI