Sant’Elia Fiumerapido. Deteneva armi e munizioni in casa, arrestato

Le armi e le munizioni detenute dal 56enne arrestato

Deteneva armi e munizioni in casa, arrestato dai carabinieri un uomo di 56 anni. Tutto nasce dal tentato suicidio della moglie avvenuto ieri mattina. La 45enne aveva impugnato una pistola sparandosi al petto. A seguito delle ferite riportate, è stata trasportata prima all’ospedale di Cassino e, successivamente, elitrasportata presso l’Ospedale Umberto I° di Roma.
I carabinieri intervenuti all’interno dell’abitazione, hanno rinvenuto in una stanza attigua alla camera da letto, la pistola usata dalla donna, risultata essere una calibro 22, illegalmente detenuta dal marito di 56enne. Scattata la perquisizione domiciliare, i militari hanno scoperto in cantina una carabina ad aria compressa cal. 4,5 e numerosissime cartucce di vario calibro, per armi comuni da sparo nonché 2 cartucce cal. 7,65 e 6 cartucce cal. 9 parabellum, per pistole in uso alle forze dell’ordine. Quindi 6 cartucce cal. 7,62 risalenti al secondo conflitto mondiale ed una baionetta per arma da guerra; il tutto illegalmente detenuto dal marito della donna che, a quel punto, è stato arrestato.

CONDIVIDI