Frosinone. L’Osservatorio Nazionale Amianto apre uno sportello

L’Osservatorio Nazionale sull’Amianto, associazione rappresentativa delle vittime dell’amianto, come da presentazione in calce, si è articolato anche in provincia di Frosinone e rende noto che:
• i lavoratori che hanno contratto mesotelioma, tumore polmonare e asbestosi riconosciuti possono accedere al pensionamento anticipato, senza limiti di età e anzianità contributiva, per effetto dell’art. 1, comma 250, L. 232/16;
• gli eredi dei lavoratori portuali possono ottenere l’accesso al fondo istituito in favore delle vittime con la Legge di stabilità del 2016 (art. 1, comma 278, Legge 04.12.2015, n. 208), con le modalità stabilite dal decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 27.10.2016.
La sede ONA di Frosinone, d’intesa con la sede ONA nazionale, ha costituito anche uno sportello di assistenza on-line, che si aggiunge allo sportello che presto verrà attivato nella città di Frosinone.
Per ottenere anche l’applicazione di queste nuove norme, ci si potrà rivolgere, intanto ad ONA nazionale.
Per poter, in ogni caso, avere ulteriori informazioni, si può accedere al sito https://osservatorioamianto.jimdo.com/dipartimento-assistenza-legale/ oppure il sito del presidente, avv. Ezio Bonanni al link https://eziobonanni.jimdo.com/danni-da-amianto-risarcimenti-rendite-e-benefici-contributivi/ per poter acquisire ogni informazione utile, ivi compresi i modelli per l’esercizio del diritto.
L’assistenza dell’associazione è totalmente gratuita.
Per chiedere l’intervento diretto dell’Osservatorio è sufficiente inoltrare un’email all’indirizzo osservatorioamianto@gmail.com oppure contattare direttamente ONA, al n. 0773/663593.

CONDIVIDI