Veroli. Via all’acquisto dell’area per il progetto “Diversamente Insieme”

Il Comune di Veroli procederà all’acquisto dell’area in località La Vittoria per la realizzazione del progetto integrato “Diversamente Insieme”. Il progetto, presentato dall’associazione Rione I Cerri nella sezione delle attività Socio-culturali, sportive e turistiche del bilancio partecipativo 2016, ottenne ben 405 preferenze da parte dei cittadini che parteciparono all’iniziativa promossa dall’Amministrazione comunale, risultando quello più votato a livello territoriale.
“Dopo lo studio di fattibilità effettuato dai nostri uffici tecnici – ha illustrato l’assessore ai Lavori Pubblici, Orlando Rotondo, nella seduta del Consiglio Comunale del 13 febbraio che ha dato il via libera all’acquisto dell’area privata – siamo stati nelle condizioni di quantificare il costo dell’investimento che per il Comune sarà intorno ai 17 mila euro per le 45 are di terreno, con un costo riconosciuto ai proprietari di 4 euro al metro scaturito da una valutazione tecnica che stabiliva un prezzo equo tra i 3 ed i 5 euro. Dopo il passaggio in Consiglio siamo pronti per definire l’operazione e mettere a disposizione l’area all’associazione che provvederà ad attrezzarla”. Secondo il progetto integrato sarà, infatti, l’associazione Rione I Cerri ad attrezzare l’area facendola diventare un parco inclusivo socio-sportivo con la fruizione consentita anche alle persone diversamente abili. Un intervento a forte impatto sociale in quanto inclusivo finalizzato ad una diffusa partecipazione e fruizione territoriale.
“E’ un momento importante questo – ha detto il sindaco, Simone Cretaro – perché stiamo concretizzando quanto desiderato dai nostri cittadini. Con il bilancio partecipativo abbiamo dato voce e riconoscimento alla volontà dei cittadini, un’esperienza che riproporremo anche nel corso di quest’anno. A breve, e comunque nel rispetto della tempistica data, saremo in grado di far partire contemporaneamente tutti i progetti del bilancio partecipativo 2016. Ringrazio, infine, l’associazione I Cerri per la valenza sociale del progetto sensibile alle problematiche dei disabili”. Dopo il progetto sociale del “Microcredito comunale Yunus” e quello appena passato in Consiglio comunale denominato “Diversamente Insieme”, prossimamente saranno definiti anche quelli del “Parco Cavallaro” da realizzarsi presso la scuola primaria di S. Francesca e quello di “Area Verde Gioco Sport” in località Colleberardi.
“Ultimate le procedure necessarie – ha anticipato la consigliere delegata, Alessandra Trulli – tutti i progetti partiranno insieme. Un giusto riconoscimento questo alle oltre 3 mila persone che hanno votato nell’iniziativa del bilancio partecipativo. Esperienza che l’Amministrazione intende confermare entro maggio 2017”.

CONDIVIDI