Il sindaco ritira le deleghe a tre consiglieri e ad un assessore, è bagarre in consiglio

La seduta del consiglio comune di Ceccano si è aperta ieri con la comunicazione da parte del presidente del Consiglio, Marco Corsi, delle modifiche avvenute in seno alla maggioranza, confermando sia il ritiro delle deleghe ai tre consiglieri, Mauro Roma, Pino Malizia e Michelangelo Aversa e all’assessore Federica Casalese, che l’entrata in Giunta di Arianna Moro, neo-assessore al Commercio, alle Attività produttive, alla Piccola e Media impresa, Industria, Agricoltura ed Artigianato, e del Consigliere Antonio Aversa. Ma qual è il nuovo assetto della maggioranza? Questo chiedeva l’opposizione. Ed invece è stato impedito sia la consigliere uscente Roma di poter parlare che ai consiglieri di opposizione. All’ex sindaco Manuela Maliziola non è stato attivato nemmeno il microfono. <Un fatto increscioso – tuonano i consiglieri di minoranza – volevamo solo delucidazioni!>. Un dato politico che emerge è che, chi siede ai banchi dell’opposizione, rappresenta ora la maggioranza dei voti espressi dai cittadini.