Pontecorvo. Traffico illecito di animali, cinque ucraini denunciati

Cinque uomini di nazionalità Ucraina denunciati dai carabinieri per maltrattamento e traffico illecito di animali. Sono stati controllati a Pignataro Interamna, a bordo di un furgone Mercedes (con targa sempre di nazionalità ucraina), utilizzato per il trasporto di 16 cuccioli di cani di varie razze, stipati all’interno di scatole di cartone, occultati da indumenti vari, in precarie condizioni igienico-sanitarie. Gli animali, privi di chip e delle relative documentazioni identificative e sanitarie, provenivano direttamente dalla Slovenia ed erano destinati ad alimentare il mercato clandestino campano.
Nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti e sequestrati inoltre 6 passaporti per cani solo parzialmente compilati, verosimilmente rilasciati dalle autorità Slovene.
I cuccioli, sebbene non avessero raggiunto ancora l’età minima per la vendita, sono stati poi affidati al personale dell’ambulatorio veterinario di Pontecorvo.

CONDIVIDI