Frosinone. Manutenzione sulle scuole, scintille tra Pompeo e la Chiusaroli

Una risposta poco “garbata” (così viene definita) da parte del presidente della Provincia Antonio Pompeo alla consigliera di Forza Italia, Rossella Chiusaroli, solleva polemiche. Il terreno di scontro questa mattina è stato l’Itis di Cassino, dove il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha consegnato una stampante in tre d e altro materiale didattico. Ma veniamo ai fatti. <Dopo aver presentato alcune interrogazioni – scrive la consigliera in un comunicato stampa – a cui ho avuto da parte degli uffici competenti le risposte più evasive, avevo chiesto un maggiore impegno da parte dell’amministrazione provinciale verso le scuole del territorio>. E qui il nodo del contendere. Pompeo avrebbe risposto, stando alle dichiarazioni della Chiusaroli:<Vatti a leggere gli atti!>. Liquidando così l’argomento. La consigliera aggiunge:<Da madre a me interessa che gli studenti abbiano degli ambienti idonei per svolgere le lezioni e che ho provato a reperire atti, ma gli uffici preposti non mi hanno inviato nessun provvedimento assunto in materia>. Alla Chiusaroli preme ora sapere, considerato che nel bilancio di previsione 2017 è previsto uno stanziamento di 500mila euro per la manutenzione ordinaria e straordinaria per gli edifici scolastici, quali sono gli interventi che l’amministrazione provinciale ha sostenuto e se esiste un programma di azioni, quali istituti saranno coinvolti.

CONDIVIDI