Furto bancomat, Ciacciarelli richiede più uomini e mezzi

Ennesimo furto bancomat in provincia di Frosinone, Pasquale Ciacciarelli, coordinatore provinciale di Forza Italia e consigliere comunale di San Giorgio a Liri interviene sull’argomento e chiede interventi per risolvere definitivamente il problema. <La posizione geografica del nostro territorio – sostiene Ciacciarelli – non consente un potenziamento dei presidi di legalità. Quanto sta accadendo in questi giorni è la chiara dimostrazione che, nonostante lo sforzo di carabinieri, polizia e guardia di finanza e in molti casi dei Vigili del Fuoco, è necessario un incremento di uomini e mezzi. Dalla sventata rapina a Piedimonte San Germano, con il ferimento di un impiegato della banca presa di mira da una banda di malviventi, la MALAVITA continua a trovare falle, seppur microscopiche, nella rete degli investigatori. Il governo deve pensare a potenziare il sistema della sicurezza e della giustizia, servono più investigatori e magistrati ma, soprattutto, deve evitare le scellerate scelte di soppressione delle caserme come quella della Polizia stradale di Cassino che aveva l’importante compito di presidiare le vie di fuga. E’ bene precisare che in base al piano varato dal governo Renzi anche le tratte viarie controllate dalla polizia stradale escludono completamente la superstrada 630 Cassino-Formia>.

CONDIVIDI