Cassino. Serata di intenso lavoro per la Polizia di Stato

Nel corso dei servizi predisposti nella serata di ieri nella città martire, gli agenti del Commissariato, unitamente agli uomini del Reparto Prevenzione Crimine Lazio di Roma ed alla Squadra Cinofili Antidroga della Polizia di Stato, hanno effettuato vari controlli ad esercizi commerciali ed avventori di bar, pub, sale gioco e di pubblico spettacolo. L’attenzione è stata rivolta soprattutto nelle aree del centro ove è più alta la frequentazione da parte di giovani per la c.d. “movida”, Nel corso di detti servizi, i cani antidroga hanno dato un importante contributo alle attività finalizzate allo spaccio di droga. Infatti, nel corso dei vari controlli, gli uomini della Polizia di Stato hanno trovato M.F., 24enne di origini nigeriane, in possesso di 15 grammi di marjuana, un bilancino di precisione e denaro quale probabile provento dell’attività di spaccio. Il cittadino extracomunitario è stato denunciato alla competente Procura della Repubblica per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Altri due giovani cassinati, sono stati trovati in possesso di dosi di stupefacenti per uso personale. Immediata è stata la segnalazione alla Prefettura di Frosinone per l’applicazione dei provvedimenti amministrativi. Nel corso dell’attività, durante la quale sono state controllate oltre cento persone ed una trentina di veicoli, il titolare di una sala di giochi e scommesse è stato contravvenzionato poiché all’interno vi erano minorenni dediti al gioco d’azzardo.

CONDIVIDI