Ferentino, accordo tra Comune e Civis per la tutela dell’ambiente

L’Amministrazione comunale di Ferentino e l’Associazione Civis fanno squadra per la tutela dell’ambiente cittadino. A seguito del dialogo e della collaborazione intercorsa tra il sindaco Antonio Pompeo e il presidente dell’associazione Alessandro Ciuffarella, nel corso della seduta del consiglio comunale che si è svolta ieri, è stato deliberato un ordine del giorno proposto da Civis che impegna l’Amministrazione comunale ad inserire nel Piano Urbano Comunale Generale una norma di salvaguardia ambientale per il divieto di collocare e mettere in esercizio nel territorio di Ferentino nuovi impianti di smaltimento dei RSU e impianti di compostaggio e per la produzione di energia da biomasse.
A tale ordine del giorno, ne è stato aggiunto un altro per rafforzare l’azione di difesa del territorio, che impegna il sindaco, attraverso la stipula di un protocollo d’intesa, alla costituzione di un coordinamento con i comuni confinanti, in quanto le problematiche ambientali spesso riguardano un ampio comprensorio.