Supino. Simula rapina per intascare l’assicurazione

Denunciato in stato di libertà un 46enne ciociaro, incensurato, agente assicuratore, resosi responsabile di simulazione di reato. L’uomo, titolare di una agenzia assicurativa di Supino denunciava falsamente di avere subito una rapina, al fine di ottenere dall’assicurazione il risarcimento dell’incasso sottratto. Lo scorso mese, lo stesso si era recato presso la Stazione Carabinieri di Supino per denunciare l’avvenuta rapina di cui era stato vittima all’uscita del suo ufficio dove, mentre di trovava a bordo della sua autovettura, veniva ostacolato da un’altra utilitaria dalla quale scendeva uno sconosciuto, con volto travisato da passamontagna, che minacciandolo con un coltello lo avrebbe costretto a consegnargli l’incasso di euro 13.000,00 contenuto in un borsello.Nel successivo interrogatorio però, i Carabinieri, hanno colto più di una contraddizione nel racconto dell’uomo, il quale, incalzato dalle domande sempre più circostanziate, ha, infine, ceduto confessando di avere simulato la rapina per ottenere un indennizzo assicurativo, che però non aveva ancora richiesto.

CONDIVIDI