Roma-Cassino. Ennesima disavventura per i pendolari

Ennesima disavventura per i pendolari della linea Roma-Cassino. Il treno partito verso le 5 del mattino da Cassino, si è fermato nei pressi della stazione di Zagarolo per un guasto. I passeggeri sono stati quindi costretti a scendere sui binari. Inevitabili i disagi per i pendolari in quella che è l’ora di punta per l’avvio della giornata lavorativa. Questo blocco ha provocato pesanti rallentamenti su tutta la linea, con i pendolari che sono rimasti bloccati nelle varie stazioni di Labico, Valmontone, Colleferro ed in tutte le altre stazioni del tratto ciociaro. Inevitabilmente si sono registrati ritardi in entrambe le direzioni. In molti, constatata la situazione, hanno dovuto pensare a modalità alternative per raggiungere la Capitale. Alcuni hanno rinunciato, perdendo una giornata di studio o di lavoro. In altri casi, invece, i pendolari sono partiti, ma con non pochi disagi. La rabbia e la tensione sono saliti alle stelle, soprattutto per i diversi anziani che ogni giorno prendono questo treno.

CONDIVIDI