Sora. Qualità dell’aria, il sindaco fa il punto della situazione

Massima attenzione nella tutela della qualità dell’aria e della salute pubblica”. Così il Sindaco Roberto De Donatis rassicura la cittadinanza in merito alle iniziative messe in campo dall’Amministrazione contro l’inquinamento.

Nel pieno rispetto dell’invito che la Regione Lazio ha rivolto a tutti i sindaci, il Comune di Sora consulta quotidianamente il sito ufficiale del Centro Regionale della Qualità dell’Aria (CRQA) di Arpa Lazio per conoscere lo stato della qualità dell’aria sul proprio territorio e le relative previsioni, fino a 5 giorni, della concentrazione al suolo dei principali inquinanti (PM 10, NO2, O3).

Al momento i dati ufficiale forniti da ARPA Lazio non presentano a Sora superamenti delle soglie di legge. Siamo pronti, in caso di sforamento dei limiti consentiti, ad adottare tutte le misure necessarie a difesa della salubrità dell’aria – dichiara il Sindaco De Donatis – Annuncio, comunque, che abbiamo in programma nuove misure per monitorare e combattere l’inquinamento atmosferico. A breve saranno installate sul nostro territorio ulteriori centraline su invito dell’Associazione Medici di famiglia della Provincia di Frosinone (AIMEF) e nel pieno rispetto del PIO (Piano Intervento operativo per la qualità dell’aria) che Sora ha sottoscritto insieme ai comuni di Isola del Liri, Arpino, Castelliri e Broccostella. Inoltre, il 9 febbraio 2020 Sora parteciperà alla prima Domenica ecologica provinciale, avendo aderito all’invito dell’Ente Provincia. Oltre alla chiusura del traffico nel centro cittadino, in Piazza Santa Restituta saranno allestiti gazebo informativi sul tema dell’inquinamento atmosferico. A breve, inoltre, partiranno i lavori della pista ciclabile che attraverserà il territorio pianeggiante del centro e della periferia e rappresenterà un’importante opportunità per la comunità in materia di mobilità sostenibile, tutela della salute e rispetto dell’ambiente”.

CONDIVIDI