Anagni. “Contributi dell’Arma dei Carabinieri alla cultura della legalità”: la conferenza

La piazza monumentale di Anagni

Nell’ambito delle iniziative connesse con il protocollo d’intesa stipulato tra il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri ed il Ministero dell’Istruzione denominato “Contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità”, su esplicita richiesta della Professoressa Anna Marsili, Presidente della Fondazione Bonifacio VIII, nella mattinata di ieri, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Anagni, Capitano Camillo Giovanni Meo, ha tenuto una nuova conferenza presso l’Istituto Paritario Bonifacio VIII di Anagni gestito dalla Fondazione, che ha visto la partecipazione di tutte le classi Liceali dell’Istituto nonché 100 studenti provenienti dall’Istituto Gramsci di Valmontone (RM). Nel corso dell’incontro, durante il quale gli studenti ancora una volta hanno dimostrato estremo interesse per gli argomenti trattati, sono state affrontate tematiche sul tema della legalità in generale e d’attualità quali  lo spaccio, il consumo e gli effetti sulla salute delle sostanze stupefacenti, soffermandosi particolarmente su “bullismo” e “cyberbullismo”. Numerosissimi ed interessanti sono stati i quesiti rappresentati dai giovani che si sono dimostrati consapevoli della vicinanza dell’Arma e delle Istituzioni a tutti i cittadini, con speciale riguardo ai ragazzi che sono stati, altresì, sensibilizzati sul corretto utilizzo di internet e dei social network. La stragrande maggioranza degli alunni ha, inoltre, dimostrato di essere a conoscenza delle enormi risorse in termini di conoscenze e, soprattutto, di consigli utili ed informazioni di cui si può usufruire visitando il sito www.carabinieri.it.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI