Saf. Si dimette Vicano, reintegrato alla Asl

Mauro Vicano si è dimesso questa mattina dalla presidenza della Saf, la Società Ambiente Frosinone.

L’assemblea dei soci è stata convocata per il prossimo 29 novembre con all’ordine del giorno, appunto, le dimissioni del presidente.

La motivazione ufficiale riguarda il suo prossimo rientro alla Asl con la qualifica di direttore di Distretto. “Sono stato reintegrato dal giudice e per me è una grande soddisfazione, perché vedo finalmente riconosciute le mie ragioni. L’esperienza alla Saf è stata straordinaria. Lascio un’azienda che è stata empre in attivo e sono state impostate le premesse di un rinnovamento radicale dell’impianto”.

Lo stesso Vicano esclude come questa decisione sia legata a una sua eventuale candidatura alle prossime elezioni e che qualche fonte dà assolutamente per certa. “Avrei potuto candidarmi anche da presidente della Saf”, ha aggiunto rispetto alle dimissioni, ma è chiaro che una campagna elettorale per il Senato – dove è sempre più probabile che sarà in corsa – potrebbe essere affrontata meglio come dipendente della Asl che come presidente della società che tratta i rifiuti.

Mauro Vicano era stato confermato alla guida della Società Ambiente Frosinone lo scorso giugno, con il voto di cinquantadue sindaci.

CONDIVIDI