Boville Ernica – Modificato il regolamento del centro anziani

Una seduta del Consiglio comunale di Boville Ernica

Boville Ernica – Modificati dal Consiglio comunale alcuni articoli del regolamento comunale del Centro sociale anziani, inerenti soprattutto  i requisiti richiesti per l’iscrizione al sodalizio, con agevolazioni per familiari portatori di handicap, ma anche la durata in carica dei rappresentanti, le modalità di partecipazione, di apertura e chiusura della sede. Ulteriori modifiche sono state apportate alla parte che riguarda la composizione e organizzazione del Comitato di gestione, la sua elezione, le candidature, i compiti dello stesso comitato di gestione.

“Si tratta di un regolamento che era stato scritto nei mesi scorsi e approvato con delibera di Consiglio comunale numero 18 del 27 maggio 2019 – spiega il sindaco Enzo Perciballi – ossia prima del rinnovo delle cariche sociali. Dopo la rielezione del comitato di gestione, insieme al presidente Franco Cerquozzi e agli altri rappresentanti degli anziani, abbiamo ritenuto opportuno fissare meglio alcune regole ma, soprattutto, ampliare le possibilità di azione dell’associazione. Ciò con l’obiettivo di promuovere l’inclusione sociale dei nostri anziani, consentendo loro di usufruire al meglio dei servizi presenti sul territorio ma, anche e soprattutto, per permettere la nascita di significativi rapporti fra generazioni diverse, coniugando così due aspetti che sono fondamentali per la nostra azione amministrativa: l’attenzione per gli anziani e l’attenzione per le giovani generazioni che dagli anziani hanno molto da imparare. Così facendo permettiamo che i nostri nonni si sentano e di fatto siano un’importante risorsa invece che sentirsi un peso”.

“Probabilmente – ha spiegato ancora il primo cittadino durante l’ultima Assise civica – si renderanno necessarie ulteriori modifiche per meglio rispondere alle esigenze del Centro, soprattutto per partecipare ai bandi di gara”.

E a chi dall’opposizione, durante la seduta, aveva lamentato il mancato coinvolgimento, il sindaco Perciballi spiega: “Noi come Amministrazione abbiamo provveduto ad apportare le modifiche necessarie. Chiunque dai banchi della minoranza abbia qualcosa da proporre è libero di farlo nei modi e nelle forme previste dal regolamento”.

Cinzia Cerroni