Boville Ernica. Venerdì l’iniziativa “L’orgoglio di essere donne”

Si chiama “L’orgoglio di essere donne” l’iniziativa del Comune di Boville Ernica a cura della consigliera delegata al Turismo, Martina Bocconi, che si terrà nella chiesa di San Francesco il 30 novembre, a partire dalle ore 17.30, nel mese dedicato alla lotta contro la violenza di genere. L’evento, che ha avuto il patrocinio del Consiglio regionale del Lazio e della Provincia di Frosinone, vedrà la partecipazione di rappresentanti del “Telefono Rosa”, dell’associazione “Sos Donna”, della cooperativa “Diaconia” e della casa di accoglienza per le donne maltrattate “L’alberone”. Durante il convegno si svolgerà un concerto musicale con il maestro Stefano Spallotta e i Neos Quartet. Per l’occasione, sempre nella chiesa di San Francesco, verrà allestita una mostra, un progetto fotografico di Silvia Capoccia dal tema “Introspettiva, un viaggio nelle stanze dell’io”.

Dopo i saluti delle autorità presenti e del direttore artistico, il maestro Katia Sacchetti, avrà inizio la conferenza che vedrà gli interventi delle psicologhe e psicoterapeute Roberta Cassetti e Giulia Compagnone, di Micaela Sevi del Centro Antiviolenza, di Valeria Silo, coordinatore S.E.S., e dell’avvocato Sonia Sirizzotti, esperta di violenza di genere. Seguirà l’intervento degli alunni della scuola secondaria di primo grado “Giuseppe Armellini” di Boville Ernica. Ci saranno anche l’installazione artistica “Rose Ferite”, a cura della professoressa Nunzio Scarano, e monologhi a cura della professoressa Adriana Zaccardelli.

<Purtroppo fenomeni di violenza di genere sono sempre più diffusi – spiegano il sindaco Perciballi e la consigliera Bocconi – Questo appuntamento, a cui invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare, sarà l’occasione per conoscere meglio i vari aspetti del problema e le possibili soluzioni>.

CONDIVIDI