Dal 1° marzo la sala operativa Acea è attiva h24

Acea Ato 5 rafforza l’impegno per il territorio della provincia di Frosinone. Dal 1° marzo, infatti, la Società ha proceduto con l’attivazione H24 della Sala Operativa Ambientale di viale Roma. Dalla control room di Frosinone, Acea Ato 5, grazie alla rivoluzione tecnologica attivata dal mese di aprile 2016, è in grado di svolgere a distanza diversi compiti che in passato richiedevano l’intervento diretto del personale sul posto. In primis, grazie ai sistemi di telecontrollo attivati presso i principali impianti idrici, fognari e depurativi dislocati nei vari comuni della provincia, può monitorare in tempo reale a distanza la funzionalità dei vari siti ed intervenire in caso di necessità. La Sala Operativa Ambientale è costantemente in contatto con il call center per la segnalazione guasti (raggiungibile H24 al numero verde 800191332). Inoltre, grazie all’applicazione del progetto WFM (che consente la geolocalizzazione di tutto il personale operativo), la Sala Operativa Ambientale è in grado di conoscere in tempo reale la posizione sul territorio, e in quali attività, tra quelle pianificate, ciascun dipendente risulta impegnato in quell’istante, così da rendere possibile il coordinamento immediato della forza lavoro, velocizzando in questo modo i tempi di intervento per la risoluzione delle criticità. Ebbene, a partire dal 1° marzo i tecnici di Acea Ato 5 lavorano in questa control room, non più dalle 7 alle 21, ma su tre turni continui per garantire, 24 ore al giorno, sette giorni su sette, la massima tempestività di intervento. Il tutto a testimonianza dell’impegno quotidiano della Società nel miglioramento continuo della qualità del servizio offerto alla clientela nel rispetto degli standard previsti dall’Autorità garante per il servizio idrico.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI