Ferentino. Due giorni di laboratori contro la violenza di genere

 

Il Comune di Ferentino, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, ha pensato di celebrare la ricorrenza proponendo una interessante attività di formazione alle scuole del territorio. Attraverso l’assessorato alla pubblica istruzione, è stata organizzata una due giorni di laboratori didattici di educazione alla differenza di genere e per la prevenzione della violenza, rivolti agli studenti del I e II comprensivo, in particolare alle classi III della scuola secondaria di I grado dell’IC2 e alle classi quinte della scuola primaria dell’IC1. I laboratori sono stati tenuti da personale qualificato, nello specifico dalla dottoressa Claudia Cocco. Con modalità innovative e coinvolgenti, gli studenti hanno potuto affrontare un tema di grande attualità per cominciare ad avvicinarsi a tale problematica, nel solco di una consolidata collaborazione tra il Comune e le scuole del territorio. Presenti ai laboratori, il sindaco Antonio Pompeo e l’assessore Evelina Di Marco. “La violenza di genere – hanno dichiarato il sindaco e l’assessore – è un argomento di assoluta attualità, sono troppi gli episodi che purtroppo vengono registrati dalla cronaca. E’ importante perciò promuovere una cultura del rispetto, anche per spingere a denunciare nel momento in cui dovessero accadere. Per tali motivi, abbiamo pensato di celebrare il 25 novembre con laboratori formativi per i ragazzi, perché proprio partendo da loro si può pensare ad un futuro diverso, in cui la violenza possa non più trovare spazio. La violenza è lo strumento dei deboli. Ringraziamo le scuole, per aver accolto questa proposta, dimostrando ancora una volta la sinergia che c’è tra amministrazione e istituzioni scolastiche”.

 

Cinzia Cerroni