Fondi: quartiere Spinete, la protesta dei residenti

Espropri incompleti, mancanza di verde, piazze ed illuminazione. Il “Comitato Spinete”. I residenti lamentano una rinascita a metà di una zona ormai popolosa e piena di attività commerciali. Nella nota viene sottolineato come l’amministrazione comunale ha effettuato alcuni anni addietro un intervento sulla viabilità principale con fondi europei e regionali provvedendo a sistemare via Spinete I, con un solo marciapiede ed istituendo il senso unico. La stessa amministrazione si era impegnata ad aprire subito dopo tutte le traverse di collegamento con via Aldo Moro e via Occorsio e a rendere così più agevole il traffico dell’intera zona. Fino ad oggi nulla è stato fatto per iniziare le procedure di esproprio e andare a trattativa bonaria con i proprietari interessati. Inoltre, queste abitazioni interne sono ancora senza pubblica illuminazione e prive dei requisiti minimi sulla sicurezza. L’intero quartiere manca di spazi verdi attrezzati e piazze, opere previste dal PRG vigente. Una situazione difficile per la quale i residenti chiedono risposte immediate.

CONDIVIDI