Frosinone-Mare: altro rinvio per la riapertura

Doveva essere il giorno della riapertura della Frosinone-Mare nel tratto del viadotto Anxur nei pressi del territorio di Terracina. Invece nella serata di ieri, dopo una riunione in Prefettura, presenti rappresentanti dell’Anas, Polizia Stradale e Polizia locali, è stato deciso di posticipare di una settimana la riapertura. Prossima data fissata è venerdì 13 luglio. Sarano quindi altri giorni di passione dopo l’illusione della riapertura seppur temporanea annunciato lo scorso 21 giugno. In una nota l’Anas ha parlato che sono in fase di ultimazione le attività necessarie a consentire il transito nel periodo estivo sulla strada statale 699 “dell’Abbazia di Fossanova”, nel tratto attualmente chiuso per i lavori di consolidamento del viadotto “Anxur”, tra lo svincolo di Frasso e l’innesto sulla strada statale 7 “Via Appia” (svincolo Frosinone/Priverno), in provincia di Latina. E’ bene ricordare che la riapertura del tratto in questione sarà attiva fino al termine della stagione estiva, quando si riaprirà il cantiere per consentire il completamento degli interventi.La riapertura della strada per questo week end era stata annunciata con una nota del 21 giugno scorso e già si pregustavano finalmente alcune settimane in cui il traffico leggero non solo avrebbe ripreso il suo regolare svolgimento sulla Frosinone-Mare, ma contemporaneamente avrebbero tirato un sospiro di sollievo i residenti della Migliara 55 e alla parallela Strada Provinciale La Fiora che avrebbero dovuto sopportare, per modo di dire, solo il transito dei mezzi pesanti. Tutto rinviato quindi proprio nel periodo in cui siamo entrati nell’ottavo mese da quando la strada in questione è chiusa. Ne riparleremo fra qualche giorno quando si entrerà nel cuore della stagione estiva con l’esodo della popolazione della ciociaria verso le zone di mare.