Frosinone. Nuova moschea, il Prefetto Portelli indica la strada

Un richiamo importante quello del prefetto di Frosinone, Ignazio Portelli, al tradizionale scambio di auguri con le autorità, in vista delle imminenti feste natalizie.  Il richiamo alla responsabilità. Il tema è di quelli scottanti, di quelli che hanno animato il dibattito nell’ultimo periodo, ossia la realizzazione di una nuova moschea nel capoluogo.  Il rappresentante del governo ha ammonito a fare presto, a trovare una soluzione, chiudendo così a suo dire una polemica ‘dispettosa e fuorviante’.  Portelli si spinge oltre, indica all’amministrazione comunale la strada da seguire: una permuta. Il terreno in via America Latina potrebbe essere utilizzato dal Comune per ampliare la scuola Ignazio De Luca. L’ente di Piazza VI dicembre, invece,  dovrebbe mettere a sua volta a disposizione un terreno sulla Monti Lepini, pianeggiante, in modo da rispettare tutti i dettami urbanistici.  Un brindisi sui generis quello di Portelli che incarna lo spirito del Natale più di mille parole vuote. Un brindisi alla pace, alla comunione, alla libertà di culto che deve essere garantita per tutti indistantamente.

 

Cinzia Cerroni