Frosinone. Provincia, ricevuta la delegazione spagnola di Almendralejo

La delegazione della città spagnola di Almendralejo, dopo la cerimonia di gemellaggio con la città di Ceprano che si è svolta ieri, è stata ricevuta presso il palazzo della Provincia di Frosinone. Ad accoglierla il vicepresidente Andrea Amata che ha fatto gli onori di casa ricevendo la nutrita rappresentanza accompagnata dal vicesindaco di Ceprano Vincenzo Cacciarella.

Molto cordiale l’incontro, in cui si è discusso delle possibilità di collaborazione tra i due territori, degli scambi economici e culturali.

“Un gemellaggio – ha dichiarato il vicepresidente Andrea Amata – rappresenta sempre una grande opportunità, perché consente a due comunità di scambiare le loro esperienze, creando occasioni di confronto culturali, sociali, turistiche, commerciali e imprenditoriali. Tra Italia e Spagna poi i legami sono sempre stati molto forti, in particolare la parte meridionale nella nostra nazione, un tempo amministrata proprio dalla Real casa spagnola. Dunque le affinità, i contatti, i valori, sono molto simili.

“Iniziative del genere – ha concluso Amata – servono anche a rafforzare quel sentimento di Europa che ha bisogno di alimentarsi, al di là delle regole e dei principi economici. Complimenti dunque a tutti. La Provincia sostiene e promuove tali iniziative”.

Alla cerimonia di gemellaggio a Ceprano ieri, ha preso parte anche il Presidente Antonio Pompeo: “Complimenti alla città di Ceprano, all’amministrazione comunale e al sindaco Galli. I gemellaggi sono iniziative importanti perché possono aprire importanti occasioni per avviare scambi di natura economica e culturale, arricchendo anche il sentimento di appartenenza all’Europa”.

 

Cinzia Cerroni