Frosinone. “Refice”, successo per il conservatorio in Svezia

Ha riscosso grande successo la partecipazione del Conservatorio “Refice” di Frosinone al Festival della Notte Polare di Gallivare, in Svezia. L’istituto di viale Michelangelo, diretto dal m° Alberto Giraldi, era infatti rappresentato dai docenti Filiberto Palermini e Paolo Tombolesi che, nel corso di un applauditissimo concerto, hanno eseguito sia brani originali che brani legati alla cultura italiana e svedese, utilizzando le modalità performative del jazz per unificare, in un percorso creativo, idee musicali apparentemente lontane. L’evento costituiva l’incontro conclusivo nell’ambito del progetto “Improvisation joins us, gives us inspiration” partito a settembre 2016, finanziato nell’ambito del programma Erasmus+, che ha inoltre usufruito dell’importante contributo dei docenti Loredana Crucitti, Sandra Fortuna, Stefano Pagni, Marianna Rossi e di Lucia Di Cecca, referente per l’internazionalizzazione per il Refice. Il partenariato strategico realizzato, dunque, ha coinvolto scuole di musica di Svezia e Polonia e il Conservatorio di Musica di Frosinone, con diversi incontri destinati sia agli insegnanti che agli studenti.

Cinzia Cerroni