Pontecorvo. Il Parco dei Dinosauri, oggi la conferenza stampa, sabato l’apertura

“La macchina è partita. Abbiamo cominciato con i dinosauri, presto arriveranno altre iniziative per portare turisti sul Parco del Menola e nella Valle del Liri”. Gianfranco Caporuscio, presidente di Animafamily, che ha ideato il parco giurassico che sarà inaugurato sabato 22, alle ore 11.00, scopre le carte in conferenza. “L’obiettivo della nostra operazione – aggiunge – è culturale, prima ancora che turistico. Stiamo lavorando per inaugurare il percorso ciclabile e pedonale che, partendo dalla Valle di Comino, passando per Casalvieri, il Tracciolino e le Gole del Melfa arrivi a Pontecorvo e da qui fino ai Monti Aurunci e al mare di Formia”. Un obiettivo condiviso dall’amministrazione comunale. Il sindaco Anselmo Rotondo, nel confermare che ogni operazione culturale utile al territorio godrà del sostegno del Comune, ha annunciato l’imminente convocazione di “un tavolo tecnico con la partecipazione dei sindaci di tutti i comuni interessati dal percorso”. “Da oggi sono ancora più convinto della bontà di questa iniziativa. Avvicinare i bambini, i ragazzi, le famiglie alla conoscenza del nostro territorio e della nostra storia – ha detto il presidente del Cosilam, Mario Abbruzzese – è un impegno che merita attenzione e sostegno istituzionale. Siamo e continueremo ad essere al vostro fianco” ha concluso rivolgendosi al presidente di Animafamily. L’associazione già da quattro anni ha in gestione il Parco del Menola, grazie al patto di collaborazione con il Comune favorito dall’allora vicesindaco, ora capogruppo di maggioranza, Moira Rotondo. “All’epoca non fu impresa facile, ma i risultati oggi ci danno ragione. Il Parco Suburbano, dopo lungo abbandono, ha riconquistato fascino e, soprattutto, è stato riconsegnato alla fruibilità dei cittadini, confermandosi straordinario veicolo di promozione del territorio”. Luca Di Ruzza, nella sua doppia veste di portavoce del capogruppo regionale del Pd Mauro Buschini e di assessore comunale di Aquino, ha accolto la proposta di partnership avanzata dalla Rotondo, assicurando che “tutti i visitatori del Villaggio di Babbo Natale riceveranno la brochure illustrativa del parco dei dinosauri”. Determinante per l’allestimento dell’evento è stato il finanziamento concesso dalla Regione Lazio. Sia Mauro Buschini, che il consigliere di Forza Italia Pasquale Ciacciarelli, presidente della commissione regionale cultura, hanno sostenuto una progettualità “che da subito – ha ricordato Ciacciarelli nel saluto ai promotori – è apparsa valida, tanto da ottenere il punteggio elevato che è valso l’accesso in graduatoria”. “Ogni iniziativa rivolta a bambini e scolaresche troverà sempre il nostro sostegno” ha detto Guido Carnacina, amministratore delegato della Soleko, storica azienda pontecorvese ad alta tecnologia che, insieme a Saos e Ford Longo, è main sponsor dell’evento. In conferenza i saluti del rettore di Unicas portati da Roberto Lugli, del presidente della comunità montana Valle del Liri Gianluca Quadrini e di Marco Delle Cese, presidente del Parco dei Monti Aurunci che ha anticipato l’installazione, proprio a Pontecorvo, di una delle 13 colonnine di ricarica elettrica finanziate dalla Regione Lazio per favorire la mobilità sostenibile.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI