Rifiuti da Roma – Fiordalisio:”Che il Pd prenda posizione”

Il Sindaco di Patrica, Lucio Fiordalisio

Sul caso dei rifiuti dalla Capitale, interviene anche il sindaco di Patrica, Lucio Fiordalisio che, in una dura nota si rivolge al suo partito, il  PD, ammonendo:” Se il PD Provinciale non difende il proprio territorio rischia l’estinzione”.

LA NOTA DI FIORDALISIO:

“Mi aspetto che il Partito Democratico Provinciale prenda le distanze rispetto la decisione di risolvere l’emergenza dei rifiuti di Roma portandoli nella nostra Provincia.
La presa di posizione a mio avviso deve essere radicale ed ovvia, dettata esclusivamente dall’interesse di tutelare la nostra Terra sulla quale insiste una grave emergenza ambientale che avrebbe diritto ad essere trattata con la stessa urgenza e determinatezza di come si sta affontando la questione della Capitale. Sulla Sanità e sull’Ambiente non esistono cittadini di serie A e di serie B
ma i rifiuti che “sono già in viaggio verso gli impianti regionali di Rocca Secca (Roccasecca)”, sono l’ennesimo schiaffo a questo territorio.
È assurdo che i Sindaci, in qualità di soci della Società Pubblica Saf di Colfelice, non siano stati coinvolti e abbiano dovuto apprendere questi provvedimenti tramite la stampa.
Credo che sia arrivato il momento di prendere una posizione sulla base della propria coscienza, guardarsi intorno e riflettere sul futuro prossimo di questa Provincia, che non può più essere rimandata, ma che deve essere posta al centro del dibattito.
Una Provincia, la nostra, che non può di certo permettersi il lusso di essere un mezzo di soccorso e che non può essere accoglienza e pattumiera della Capitale.
Se il PD non si farà promotore di un serio cambio di rotta, se non affronterà questi temi con coraggio e risolutezza, se continuerà ad interessarsi delle battaglie ideologiche e a lasciare indietro le questioni che abbiamo tutti i giorni “sotto il naso”, continuerà a ripiegarsi su se stesso e potrà solo estinguersi’.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI