S. Giovanni Incarico. Acea Ato 5 e Comune inaugurano la nuova condotta adduttrice a servizio della città

È stata inaugurata stamattina, alla presenza del Sindaco di San Giovanni Incarico Paolo Fallone e del Presidente di Acea Ato 5 Stefano Magini, la nuova condotta adduttrice a servizio del Comune di San Giovanni Incarico.
L’intervento, realizzato da Acea Ato 5 per un costo complessivo di circa 560.000 euro,
ha previsto la realizzazione di una nuova condotta in ghisa che, partendo dalla
sorgente Falcone – Borsellino, raggiunge il serbatoio Casalotti a servizio della città
dopo un percorso di circa 1,8 km, oltre alla riqualificazione dei centri idrici afferenti
alla rete. La nuova condotta ha sostituito la precedente, obsoleta e non più idonea a
garantire la continuità del servizio idrico a causa delle continue rotture. Oltre alla
completa sostituzione della condotta sono stati inoltre eseguiti ulteriori importanti
interventi, a partire dalla riqualificazione e messa in sicurezza del serbatoio Casalotti e
della sorgente Falcone e Borsellino, oltre a una totale riqualificazione degli impianti
attinenti il servizio idrico, con l’utilizzo di apparecchiature e tecnologie più avanzate,
che oggi consentono al Comune di San Giovanni Incarico di avere un sistema idropotabile
potenziato ed efficiente, grazie alla totale autogestione del sistema che in
automatico regola il funzionamento delle pompe evitando sprechi di acqua. Tutto
questo si traduce in un evidente beneficio ambientale ed energetico, consentendo di
ridurre drasticamente le perdite idriche che in passato si presentavano
frequentemente sulla rete.
“Sono soddisfatto – ha commentato il Sindaco Paolo Fallone – per questo importante
lavoro di ristrutturazione della principale condotta che serve il nostro Comune.
L’inaugurazione di questo nuovo tratto della rete idrica, estremamente importante per
San Giovanni Incarico, testimonia peraltro l’attenzione di Acea al nostro territorio. Un
momento significativo per proseguire un dialogo costruttivo per la crescita dei servizi
nell’interesse dei cittadini. Il mio ringraziamento e quello dell’intera Amministrazione
va, pertanto – conclude il Sindaco – a tutta la dirigenza Acea per l’attenzione mostrata
allo sviluppo e al miglioramento della rete idrica e per la disponibilità ad investire
risorse a beneficio del nostro territorio”.
“Per Acea Ato 5 – ha detto il Presidente Stefano Magini – è un altro risultato
importante, frutto della collaborazione tra le Amministrazioni comunali e il gestore.
Questo evento, che segue le inaugurazioni dei giorni scorsi dei nuovi depuratori di
Esperia, Acuto e Alvito, è l’ennesima dimostrazione del costante e quotidiano impegno
della Società sul tema della salvaguardia ambientale e sul miglioramento della qualità
dei servizi offerti ai cittadini”.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI