Sanità, Buschini (Pd): “Fuori dal tunnel dei debiti ereditati. Ora assunzioni”

Mauro Buschini con Nicola Zingaretti

Sanità Lazio – “Dopo dodici lunghi anni il Lazio ha il bilancio in attivo in sanità e si avvia all’uscita del commissariamento. Lo ha certificato la Corte dei Conti, illustrando i dati positivi dello straordinario lavoro di riduzione del debito messo in atto durante le nostre amministrazioni”.

Lo scrive in un comunicato il Presidente del Consiglio Regionale, Mauro Buschini.

“La grave situazione economica ereditata è ormai alle spalle: l’opera di risanamento e la conseguente uscita dal commissariamento avranno effetti immediati per lo sblocco di risorse destinate alle assunzioni di personale. Ciò permetterà una programmazione oculata per superare le criticità nei nostri ospedali e per proseguire con il miglioramento dell’offerta sanitaria ai nostri concittadini. Nella relazione della Corte dei conti emerge anche che il Lazio è tra le prime regioni in Italia per puntualità nei tempi di pagamento a imprese e Comuni. Un altro dato davvero importante, – conclude Buschini – che conferma la capacità di governo dell’amministrazione Zingaretti e riconosce il lavoro portato avanti in questi anni”.

 

Dario Facci on BloggerDario Facci on FacebookDario Facci on Youtube
Dario Facci
Direttore at Pertè Online
Dario Facci è un giornalista e un fotografo, ha iniziato nella rivista mensile “Lo Stato delle Cose” e ha lavorato presso RTM RadioTeleMagia, RTM Televisione, TVN Televisione, Lazio Tv. Ha diretto Ciociaria Oggi, l’edizione frusinate de L’Opinione, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Perté Magazine, Il Regionale, La Provincia Quotidiano.

E’ attualmente direttore di Perté Week, Perté Online e Radio Pertè. Ha collaborato con L’Unità, La Repubblica, Sinistra Europea, Qui Magazine, To Be, Ciociaria Turismo. Sue fotografie sono state pubblicate su Ciociaria Oggi, La Repubblica, L’Unità, iI Tempo, La Gazzetta del Mezzogiorno, Novi Listi Glas Istri (Croazia), Primer Acto (Spagna), Village Voice (Stati uniti d’America), La Maga (Cile), To Be, Qui Magazine, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Pertè Magazine, Perté Week