I sindacati chiedono a gran voce un Osservatorio provinciale delle liste di attesa

CGIL CISL e UIL di Frosinone, da circa un anno, chiedono un incontro al Direttore Generale della Asl di Frosinone, Luigi Macchitella, al fine di istituire l’Osservatorio provinciale per il monitoraggio ed il governo delle liste d’attesa, come da Verbale di Intesa sottoscritto in Regione Lazio l’11 aprile 2017 con il Presidente Zingaretti. Ad inizio anno, c’è stato un timido segnale da parte dell’Azienda di voler instaurare delle corrette relazioni sindacali, arrestatesi definitivamente ed immotivatamente il 21 febbraio scorso, con l’impegno di riconvocare un incontro nel giro di una settimana.

A tutt’oggi, dichiarano i Segretari Generali di CGIL CISL e UIL di Frosinone, Briganti, Coppotelli e Tarquini, non abbiamo ricevuto alcun riscontro circa l’aggiornamento della convocazione per proseguire il confronto, pertanto  siamo costretti a mettere in essere tutte le iniziative necessarie, per ridare la giusta dignità ai cittadini della provincia di Frosinone.

Pertanto come già preannunciato nell’ultimo nostro sollecito di incontro del 12.07.2018, siamo a comunicare che se Macchitella non convocherà CGIL – CISL e UIL per l’istituzione dell’Osservatorio provinciale per il monitoraggio ed il governo delle liste d’attesa, entro fine mese manifesteremo sotto la Direzione Generale della ASL di Frosinone, per rivendicare e sostenere le richieste che CGIL CISL e UIL ritengono prioritarie per salvaguardare l’offerta sanitaria in Provincia di Frosinone.

Cinzia Cerroni