Anagni. Ospedale, mercoledì l’incontro tra i sindaci e Macchitella

Dopo un rinvio dovuto a sopraggiunti impegni del dottor Luigi Macchitella, i nove sindaci dell’area che fa riferimento all’ex ospedale di Anagni incontreranno il commissario straordinario della Asl di Frosinone nella mattinata di mercoledì 15 febbraio.

I sindaci di Anagni (Fausto Bassetta), Acuto (Augusto Agostini),  Filettino (Paolo De Meis), Fiuggi (Fabrizio Martini), Paliano (Domenico Alfieri), Piglio (Mario Felli), Serrone (Natale Nucheli), Sgurgola (Antonio Corsi) e Trevi nel Lazio (Silvio Grazioli) andranno a rappresentare a Macchitella l’urgenza di intervenire per rilanciare la struttura e garantire un’assistenza sanitaria adeguata agli utenti di una vasta porzione dell’area nord della provincia di Frosinone. Si parlerà, quindi,  del nuovo Atto aziendale che ha riconosciuto alla struttura anagnina la connotazione giuridica di Presidio ospedaliero in quanto parte del Presidio Ospedaliero Frosinone-Alatri-Anagni.

<Dobbiamo ripartire necessariamente dall’Atto aziendale – dice il sindaco Fausto Bassetta – e dall’importante riconoscimento che abbiamo ottenuto. Questo permetterà finalmente di programmare attività e servizi in una struttura che ha ancora numerose potenzialità e che dobbiamo far ripartire tenuto conto del suo vasto comprensorio e delle migliaia di utenti interessati>.

All’incontro di mercoledì parteciperà, per la Regione Lazio, l’assessore Mauro Buschini.

 

Cinzia Cerroni