Prestazioni specialistiche alla Asl, Abbruzzese interroga Zingaretti

“Ho presentato una interrogazione a risposta immediata al presidente Zingaretti per quali atti intenda compiere per fare luce sulla procedura relativa alla convenzione tra Fondazione PTV e ASL di Frosinone per erogazione prestazioni specialistiche e su tutti gli aspetti ad essa riconducibili, e preservare la coerenza e l’adeguatezza del servizio pubblico, a salvaguardia dei legittimi interessi dei cittadini utenti, nonchè della stessa Pubblica Amministrazione”. Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e presidente della Commissione Speciale riforme Istituzionali.
“Con atto deliberativo nr. 315 del 24/02/2017, la ASL di Frosinone ha approvato una convenzione tra Fondazione Policlinico Tor Vergata per l’erogazione di prestazioni specialistiche di CPRE (colangiopancreatografia retrograda endoscopica) presso la UOC di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Ospedale Spaziani di Frosinone. L’attività è finalizzata, oltre che che per la diagnostica, anche come didattica quale apprendimento “on the job”. La convenzione prevede un accesso settimanale in mattinata per la durata di sei ore, per massimo quattro prestazioni al costo di Euro 1.300,00 (milletrecento) per ciascuna prestazione, con possibilità di aumento ad un ulteriore accesso settimanale con raddoppio del monte ore-prestazioni e dei relativi costi. l’importo è relativo soltanto alla consulenza professionale fornita dal PTV, restando poi però a intero carico della ASL di Frosinone gli oneri relativi alle attrezzature, ai locali e alle strutture occorrenti per l’effettuazione delle procedure, al personale della ASL delle strutture medesime, assumendosi la ASL di Frosinone inoltre la responsabilità per i rischi e danni causati agli utenti dalle apparecchiature e dal personale delle strutture medesime.

CONDIVIDI