Sanità, abolito il ticket regionale: l’orgoglio del governatore Zingaretti

“1 Gennaio 2017. Abbiamo approvato in tempo il bilancio. Da oggi non si paga più il ticket regionale sulla sanità e inizia a calare l’Irpef. Nella nostra Regione c’è più giustizia. Il Lazio cambia”.

Lo ricorda sulla sua pagina facebook il governatore del Lazio Nicola Zingaretti.

Dunque via il ticket sanitario regionale sulle prestazioni da pagare resterà quello nazionale, per un risparmio importante per le famiglie ciociare e laziali.

“Una manovra storica – ha scritto Zingaretti in riferimento all’approvazione del bilancio – che conferma il volto nuovo di una Regione capace di tagliare le tasse alle famiglie e alla classe media e nello stesso tempo di fare più investimenti nei servizi, a partire dal trasporto pubblico e dall’edilizia sanitaria, dal lavoro e dallo sviluppo. Abbiamo salvato il Lazio dal fallimento, come certificato anche dalla Corte dei Conti. Possiamo essere tutti soddisfatti di aver approvato misure che proseguono il nostro impegno nel segno della giustizia sociale, dell’equità e della crescita”.

CONDIVIDI