Sanità, ancora troppo lunghe le liste di attesa per gli esami

Il sito regionale dedicato ai tempi di attesa per le richieste di prenotazione del cittadino per le visite ambulatoriali e le prestazioni diagnostiche che vengono erogate dal Servizio Sanitario Regionale, ha pubblicato questa mattina i dati relativi alle attese per il mese di febbraio 2017.
Ebbene, analizzando 4 tipologie di prestazioni diagnostiche, la ASL di Frosinone risulta la peggiore del Lazio per le attese per 2 esami. Mentre per gli altri 2 è la seconda peggiore della Regione.
Nel dettaglio, prima di effettuare una colposcopia, che viene eseguita principalmente per prevenire e diagnosticare precocemente tumori del collo dell’utero, alla ASL di Frosinone bisogna aspettare 111 giorni. Dato peggiore del Lazio.
Da rilevare che la locale ASL è l’unica a non rispettare, per questo esame, i tempi previsti dalla legge, che sono 30 giorni per le visite ambulatoriali, 60 giorni per le prestazioni diagnostiche per immagine.
Ed ancora, per poter fare una mammografia bilaterale, che come noto è un esame radiografico che consente di visualizzare precocemente la presenza di noduli non ancora palpabili che possono essere dovuti alla presenza di un tumore, alla ASL di Frosinone occorrono 297 giorni di attesa per il Distretto B, e 245 per il Distretto C.
Anche per la mammografia è il dato peggiore di tutte le ASL del Lazio.
Inoltre, prima di poter effettuare un ecocolordoppler dei tronchi sovraortici, che è un esame utilizzato per studiare e monitorare i vasi sanguigni, arterie e vene, che nutrono le strutture del capo, e per la diagnosi delle malattie cerebrovascolari, alla ASL di Frosinone occorrono 296 giorni di attesa per il Distretto D e 292 per il distretto A. Questo è il secondo dato peggiore del Lazio perché tempi di attesa più lunghi si registrano a Viterbo con 342 giorni.
Ed infine, per l’esame del fondo oculare, che é la diagnosi delle patologie del vitreo, della retina e del nervo ottico, quali ad esempio: Distacco del vitreo, retinopatia diabetica, Edema della papilla ottica, Glaucoma, alla locale ASL bisogna attendere 199 giorni al Distretto A, 142 al B, 127 al C e 132 al D.
Peggio solo a Viterbo con 246 giorni di attesa.

CONDIVIDI