Partito oggi il XXXIX Certamen Ciceronianum Arpinas

Alcune concorrenti del Certamen oggi ad Arpino
Arpino (Fr)- Oggi, 10 maggio, decine di giovani latinisti si sono riuniti nei locali del Liceo Tulliano per cimentarsi nella traduzione e commento di un passo tratto dall’opera del più illustre degli arpinati e uno tra i più illustri tra gli italiani: Marco Tullio Cicerone.
Cinque ora a disposizione per gli aspiranti al titolo di Campione del Mondo di Latino, per redigere nella propria lingua madre la più importante delle versioni e per stilare il commento.
Il Centro Studi Umanistici Marco Tullio Cicerone fa sapere che l’edizione 2019 registra un significativo incremento nei numeri rispetto agli anni precedenti: sono ad Arpino ben 255 ospiti, provenienti da 126 scuole di 12 Paesi Europei (Italia, Francia, Portogallo, Spagna, Romania, Ungheria, Croazia, Svizzera, Belgio, Germania, Polonia, Lussemburgo), 189 studenti, 66 docenti accompagnatori; una testimonianza tangibile della capacità della lingua latina e, più in generale, della cultura classica di contribuire all’integrazione comunitaria e alla valorizzazione di una tradizione linguistica comune.
La cerimonia di premiazione è in programma per la mattinata del 12 maggio, nella splendida e suggestiva cornice di Piazza Municipio, in diretta streaming sul sito web www.certamenciceronianum.it
Previsto per i docenti e per i ragazzi reduci dalla prova, il raduno all’Acropoli di Civitavecchia e l’incontro con la Arpino megalitica e medievale. Nella giornata di domani, sabato 11 maggio, i partecipanti al Certamen visiteranno i Tesori della Città di Arpino, mentre nel pomeriggio sono attesi dal Dom. Donato Ogliari presso l’Abbazia di Montacassino.
Arpino apre ancora all’Europa e si conferma, nel segno di Cicerone, polo culturale internazionale di assoluto prestigio.
Dario Facci on BloggerDario Facci on FacebookDario Facci on Youtube
Dario Facci
Direttore at Pertè Online
Dario Facci è un giornalista e un fotografo, ha iniziato nella rivista mensile “Lo Stato delle Cose” e ha lavorato presso RTM RadioTeleMagia, RTM Televisione, TVN Televisione, Lazio Tv. Ha diretto Ciociaria Oggi, l’edizione frusinate de L’Opinione, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Perté Magazine, Il Regionale, La Provincia Quotidiano.

E’ attualmente direttore di Perté Week, Perté Online e Radio Pertè. Ha collaborato con L’Unità, La Repubblica, Sinistra Europea, Qui Magazine, To Be, Ciociaria Turismo. Sue fotografie sono state pubblicate su Ciociaria Oggi, La Repubblica, L’Unità, iI Tempo, La Gazzetta del Mezzogiorno, Novi Listi Glas Istri (Croazia), Primer Acto (Spagna), Village Voice (Stati uniti d’America), La Maga (Cile), To Be, Qui Magazine, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Pertè Magazine, Perté Week