Sora. M5S: la città verrà dotata del punto Inps

“L’INPS non chiude le sue sedi, ma piuttosto apre punti in tutti i comuni italiani, grazie anche al progetto “INPS per tutti”, frutto di un accordo siglato tra INPS, ANCI e Caritas. Questo è il grande progetto che sta portando avanti il Presidente Tridico, per non abbandonare i cittadini, soprattutto quelli in difficoltà, anziani che non possono spostarsi, persone con disabilità. Perché una comunità è forte quando sa tendere una mano a chi ne ha bisogno. È in quest’ottica di volere essere presente su tutto il territorio nazionale, anche dove l’INPS è costretto ad andare via, che si apre il punto INPS al posto dell’agenzia. Questo è quanto accaduto a Sora, dove non persistevano più le condizioni per tenere aperta l’agenzia, a causa dell’ingente affitto richiesto da un privato, si trattava di oltre 120 mila euro annui. Condizione inaccettabile, considerando che si tratta di spendere soldi pubblici. Per questo motivo l’agenzia verrà spostata a Isola del Liri, dove le condizioni economiche sono molto più vantaggiose, l’affitto costerà all’INPS quattro volte meno, ma Sora non resterà scoperta proprio perché verrà istituito uno sportello che comunque rinforzerà i servizi sul territorio con uno sforzo economico decisamente inferiore. Un punto INPS infatti sarà uno sportello presidiato esclusivamente da personale dell’Istituto e rappresenterà il punto di contatto tra la Direzione provinciale di riferimento e i cittadini.” – lo dichiarano in una nota congiunta la Deputata del MoVimento 5 Stelle Enrica Segneri, il consigliere regionale Loreto Marcelli e il consigliere comunale Fabrizio Pintori.

Cinzia Cerroni