Viabilità: Domani chiude la Frosinone-Mare

Da domani chiuderà di nuovo al traffico il tratto di strada della Statale 699, la cosiddetta Frosinone-Mare, tra lo svincolo del Frasso e l’innesto sulla strada statale 7 Via Appia in entrambe le direzioni. Una nuova chiusura comunque prevista per consentire la ripresa dei lavori per il consolidamento del viadotto Anxur. Il traffico sarà deviato sulla viabilità provinciale con indicazioni sul posto. L’Anas ha reso noto che gli interventi avranno una durata di tre mesi dall’avvio e consentiranno la riapertura definitiva dell’opera probabilmente entro Pasqua. Quel tratto di strada era stato riaperto provvisoriamente al traffico leggero mercoledì 11 luglio, quasi sei mesi fa, dopo la chiusura del 4 dicembre del 2017 per i lavori di messa in sicurezza di un pilone di sostegno del viadotto Anxur.
La nuova chiusura per la verità era prevista già a fine settembre, dopo aver consentito di decongestionare il traffico nel periodo estivo. Invece da fine settembre si è arrivati ai primi giorni di gennaio. Ancora tre mesi di passione dunque con il traffico totale, mezzi pesanti e leggeri costretti ad uscire dallo svincolo di Capocroce per percorrere o la Migliara 55 oppure la parallela Strada Provinciale La Fiora prima di reimmettersi sull’Appia. L’auspicio è che una volta tanto i tempi previsti vengano rispettati. Ci sono automobilisti che percorrono quel tratto di strada giornalmente anche in virtù del fatto che la Frosinone-Mare è l’arteria che collega le province di Latina e Frosinone e consente di raggiungere facilmente il casello autostradale del capoluogo ciociaro. Attenzione però anche ad una data imprescindibile. Mercoledì 15 maggio infatti Terracina ospiterà l’arrivo della quinta tappa del Giro d’Italia con partenza da Frascati e che interesserà la Frosinone-Mare prima di immettersi sull’Appia e raggiungere la città tirrenica. Insomma, sarà una corsa contro il tempo.

CONDIVIDI