Alatri. Abuso d’ufficio e falso ideologico, indagato il sindaco e altre 16 persone

Il comando della Guardia di Finanza di Frosinone

I Finanzieri del Comando Provinciale di Frosinone al termine di complesse indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone, stanno procedendo alla notifica di 17 avvisi di conclusione di indagini preliminari nei confronti del Sindaco di Alatri, di un responsabile pro tempore del settore urbanistico ed edilizio, di un tecnico comunale, 4 professionisti e 10 privati della provincia di Frosinone; indagati, a vario titolo, di abuso d’ufficio, falsità ideologica, false attestazioni ed asseverazioni in materia di segnalazione dell’inizio di alcune attività urbanistiche. Il GIP del Tribunale di Frosinone ha sequestrato inoltre un’immobile ad Alatri, di circa 150 mq e l’intera area circostante di 125 mq.

Le indagini, sono state svolte dal 2013 al 2018, dagli investigatori del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria attraverso l’esame delle documentazioni e specifiche ispezioni sullo stato dei luoghi. Ispezioni disposte dall’A.G per verificare la regolarità del rilascio dei titoli edilizi ed abitativi riferibili a richieste di concessioni, ovvero ad altri provvedimenti urbanistici abilitanti alla realizzazione di interventi edilizi.

Le Fiamme Gialle, secondo le accuse, avrebbero rilevato una falsa rappresentazione delle opere finalizzata ad ottenere il rilascio di provvedimenti favorevoli, in contrasto con quanto previsto dalla normativa.