Cassino. Carenze igienico-strutturali, chiuso un ristorante

 

Gravi carenze igienico-strutturali hanno portato i Carabinieri del N.A.S di Latina a sospendere un’attività e a chiudere la cucina di un ristorante nel Comune di Cassino. Le ispezioni sono state avallate anche dal Personale ispettivo della ASL di Frosinone, fatto intervenire prontamente sul posto. Il ristoratore è stato sanzionato di 1.000 Euro e il valore dell’attività chiusa è di circa 500.000 Euro. Ancora ottimi risultati ottenuti dai dai N.A.S. nell’ambito della quotidiana attività di controllo sulla sicurezza degli alimenti.

 

CONDIVIDI