Cassino. Trovato il cadavere di un uomo nei boschi di Via Pinchera

Macabro ritrovamento nella notte a Cassino. Il corpo di un uomo, in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato tra i boschi di Via Pinchera, la strada che collega la città con la Rocca Janula e l’abbazia di Monteccasino. A dare l’allarme un residente.
Sul posto, oltre ai Carabinieri e Vigili del Fuoco, anche il sostituto procuratore Valentina Maisto che ha disposto l’autopsia. Gli investigatori del capitano Ivan Mastromanno, comandante della compagnia di Cassino, non escludono possa trattarsi di una persona scomparsa da tempo e che potrebbe aver compiuto un gesto estremo.