Aggredisce la consorte con calci e pugni, arrestato

Aggredisce la consorte prima in casa e poi in strada con calci e pugni. A porre fine all’ennesimo caso di maltrattamento in famiglia, i carabinieri,  che sono giunti repentinamente sul posto ed hanno colto in flagranza un uomo di 45 anni di Pontecorvo.

Lui è stato arrestato e condotto presso la casa circondariale di Cassino, mentre lei, è stata trasportata presso il Santa Scolastica di Cassino, dove, dopo le cure, è stata dimessa con una prognosi di sette giorni.

La lite, secondo la ricostruzione fatta dall’Arma, è scaturita per futili motivi.

 

 

 

Cinzia Cerroni