Esperia. Alla guida di un’auto ubriaco, fermato, ferisce un carabiniere

E’ stato sorpreso e fermato dai carabinieri alla guida della propria auto ubriaco. L’uomo, un 67enne di Esperia, per sottrarsi all’accertamento etilometrico e nel tentativo di darsi alla fuga con il mezzo, ha colpito al braccio uno dei militari,  con un coltello a serramanico custodito nella tasca del pantalone. Il pensionato ha anche urlato frasi offensive e minacciose. Il militare ferito, refertato presso l’ospedale di Cassino, è stato giudicato guaribile in cinque giorni  mentre l’arrestato è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari. L’auto, l’arma bianca ed il documento di guida sono stati invece sequestrati.

Dovrà rispondere di violenza, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale; lesioni personali e rifiuto di sottoporsi all’accertamento dello stato di ebbrezza.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI