Frosinone: Nascondeva addosso due etti di marijuana, nigeriano arrestato dalla Polfer

Nella giornata di ieri, gli agenti della Polizia Ferroviaria di Frosinone mentre stavano effettuando un servizio di scorta a un treno sulla tratta ferroviaria di competenza, hanno effettuato il controllo di un passeggero, un 22enne di nazionalità nigeriana. Il giovane, domiciliato in un centro di accoglienza per profughi di Colleferro, è apparso subito agitato e insofferente all’azione della Polizia.

I sospetti della Polfer sono stati confermati dalle verifiche effettuate nelle Banca dati interforze da cui sono emersi, infatti, precedenti penali a carico del nigeriano. I poliziotti, pertanto, hanno deciso di procedere a una perquisizione personale che ha portato al rinvenimento indosso al 22enne di un involucro contenente 205 grammi di marijuana. L’extracomunitario, pertanto, è stato arrestato e adesso dovrà rispondere davanti all’Autorità giudiziaria del reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Ma al vaglio della Polizia di Stato c’è anche la sua posizione sul territorio nazionale.