Piedimonte: Furto e tentata rapina, affidamento ai Servizi sociali sospeso e arresto per un 25enne

Continua senza sosta l’attività di prevenzione e repressione dei reati, in particolare quelli contro il patrimonio, svolta dai carabinieri della Compagnia di Cassino, sotto il coordinamento del Comando Provinciale di Frosinone.

In tale contesto nella giornata di ieri, a Piedimonte San Germano, i militari della locale Stazione hanno eseguito un’Ordinanza di sospensione dell’affidamento ai servizi sociali, con il contestuale arresto, emessa dall’Ufficio Sorveglianza del Tribunale di Frosinone, nei confronti di un 25enne del luogo. Il provvedimento era stato imposto al giovane in seguito alla condanna emessa a suo carico perché resosi responsabile nel periodo dal 2006 al 2012 a Cassino dei reati di furto aggravato, ricettazione e tentata rapina.

L’ordinanza è scaturita dalla segnalazione alla competente Autorità giudiziaria, effettuata dai militari lo scorso mese di ottobre, quando avevano sorpreso il 25enne alla guida dell’auto sprovvisto di patente, violazione reiterata, poiché mai conseguita. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Cassino.