Cassino: “Ripuliva” le auto sull’A1, 40enne arrestato dalla Polizia Stradale

Una pattuglia della Sottosezione della Polizia Stradale di Frosinone è intervenuta presso l’area di servizio “La Macchia Est”, nel territorio di Anagni, in seguito alla segnalazione del furto di una borsa da un veicolo in sosta.

In quel parcheggio nessuna traccia del responsabile: gli agenti hanno quindi deciso di perlustrare l’area di servizio “La Macchia Ovest”, sulla carreggiata Sud, dove altri colpi erano stati messi a segno ai danni degli automobilisti. In quel frangente, un’auto monovolume di colore scuro, alla vista della pattuglia, si è allontanata velocemente. Un comportamento che ha destato sospetti negli agenti che pertanto hanno allertato anche la Sottosezione della Polizia Stradale di Cassino. Prontamente, l’unità operativa della Città Martire ha raggiunto l’area di servizio “Casilina Ovest” per un appostamento.Di lì a breve è giunta la vettura “segnalata” con il solo conducente a bordo.

Il conducente, un 40enne campano, è stato sorpreso dai poliziotti proprio mentre stava  cominciando a rovistare in alcuni zaini. Sui sedili sono stati rinvenuti anche PC, I-pad e tablet di cui non l’uomo non ha saputo fornire indicazioni circa la loro provenienza. Da qui è scattato l’arresto per furto aggravato, mentre la refurtiva recuperata è stata restituita ai legittimi proprietari.