Frosinone. In corso l’autopsia sul corpo di Armando Capirchio

Armando Capirchio

In  corso l’autopsia sul corpo di Armando Capirchio, l’allevatore di Vallecorsa il cui corpo, sezionato e messo in due buste di juta, è stato trovato dentro un dirupo a Lenola dai Carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone.

Ad eseguire l’esame autoptico, il professor Saverio Potenza, specialista in Medicina Legale dell’Università Tor Vergata di Roma, insieme ai Carabinieri dei reparti Investigazioni Scientifiche.

Incarico conferito dal sostituto procuratore della repubblica, Vittorio Misiti.

L’autopsia sarà determinante per capire le cause del decesso di Capirchio, anche si dovrà attendere per i risultati

Michele Cialei, in carcere con l’accusa di essere il presunto omicida, non ha mai confessato. Nessuna dichiarazione da parte sua, capace di far luce su quanto accaduto. Gli inquirenti hanno fatto una ricostruzione della scena del crimine, ma sono solo ipotesi che attendono conferme. L’esame autoptico potrà accertare se Armando Capirchio è stato raggiunto da colpi di fucile compatibili con l’arma sequestrata all’arrestato o se per altre motivazioni.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI