Sora: Aveva in casa 117 dosi di cocaina, arrestata una giovane rom

Continua senza sosta la lotta al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, condotta dalla Questura di Frosinone su tutto il territorio provinciale. Questa volta, l’operazione antidroga è stata il risultato della sinergia tra Polizia di Stato e Guardia di Finanza.

Infatti, ieri pomeriggio è stato effettuato a Sora un servizio congiunto, a cui hanno partecipato operatori del locale Commissariato di Pubblica sicurezza, della Squadra Mobile della Questura e della Guardia di Finanza di Frosinone, affiancati dall’Unità cinofila della Polaria di Fiumicino. L’intervento delle forze dell’ordine ha consentito di arrestare una giovane sorana.

La donna, in seguito a una perquisizione domiciliare, è stata trovata in possesso di poco più di 20 grammi di cocaina, suddivisi in 117 dosi, pronte per essere immesse sul mercato. Fondamentale è stato, come spesso accade, il fiuto del cane antidroga che ha immediatamente scovato lo stupefacente che era ben occultato. La giovane, appartenente alla locale comunità Rom, su disposizione del Pm di turno è stata posta agli arresti domiciliari.