Anagni: Denaro falso, truffa e stupefacenti. Albanese in manette

immagine di repertorio

Nella tarda serata di ieri ad Anagni, i carabinieri della  Stazione cittadina hanno arrestato, in esecuzione di una specifica ordinanza di carcerazione emessa dal Tribunale di Roma, un albanese 36enne già censito per reati contro la persona e il patrimonio.

L’uomo, infatti, doveva espiare una pena di un anno e 6 mesi di reclusione per spendita di monete false, tentata truffa e detenzione illegale di stupefacenti ai fini di spaccio, reati commessi nel 2013 a Roma. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone