Cassino: Otto mesi da scontare per evasione, 46enne arrestato dai carabinieri

Ieri pomeriggio a Cassino, i carabinieri della Stazione cittadina hanno arrestato un 46enne del posto, già censito per minaccia aggravata, furto, evasione, possesso di chiavi alterate o grimaldelli, guida senza patente e stupefacenti.

I militari hanno dato esecuzione a un’ordinanza emessa nella stessa giornata dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino, in quanto l’uomo doveva espiare la pena di 8 mesi di reclusione per il reato di evasione, commesso il 25 giugno 2016 sempre nella Città Martire.

Al termine delle formalità di rito, il 46enne è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Cassino.