Anagni: Furto di energia elettrica da 9.000 euro, 52enne denunciato dai carabinieri

Ieri pomeriggio ad Anagni i carabinieri della Stazione cittadina, al termine di una approfondita e specifica attività info-investigativa, hanno denunciato a piede libero alla competente Autorità giudiziaria un 52enne del luogo, in quanto si sarebbe reso responsabile di furto aggravato.

Dalle indagini, infatti, è emerso che l’uomo, avendo manomesso il contatore Enel di propria pertinenza, aveva prelevato indebitamente energia elettrica per un valore di circa 9.000 euro. Dunque, un consistente furto di elettricità che porterà il 52enne davanti al giudice.