S. Giorgio a Liri: Ladre di acqua scoperte e denunciate dai carabinieri

A San Giorgio a Liri, i carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà una 48enne e una 65enne del luogo, incensurate, poiché ritenute responsabili di furto aggravato.

Infatti gli accertamenti svolti dai militari, coadiuvati da personale della società Acea-Ato 5 di Cassino, hanno permesso di appurare che le due donne, grazie a un allaccio abusivo alla condotta idrica effettuato tramite un bypass collocato al posto del contatore, sottraevano acqua dalla rete pubblica per le proprie esigenze.

In particolare, la 48enne utilizzava l’acqua sottratta per la gestione di un’attività commerciale e la 65enne per uso domestico.